Presentazione

La Scuola di Lingue EZ Language Trainer apre nel 2018 e nasce dall’esperienza decennale di insegnamento delle lingue straniere della dott.ssa Elena Zanin. Bellunese di origine, dopo aver lavorato in scuole e università estere come assistente di lingua italiana, ha creato una didattica innovativa e pragmatica, nata dallo studio dei propri studenti e dal loro modo di imparare una lingua straniera. Tutti i corsi organizzati dalla Scuola di Lingue EZ Language Trainer si basano sulla metodologia “Elena Zanin”, efficace e personalizzata.

Orientamento allo studente, attenzione alle dinamiche di apprendimento, costante motivazione e supporto: questi i valori principali della scuola. Il nostro obiettivo è, dapprima, quello di far sentire lo studente a proprio agio durante le lezioni, dando stimoli diversi e facendo attenzione ai suoi punti di debolezza, per evitare che si creino dei blocchi nella comunicazione. I nostri studenti sono messi a contatto con i suoni della lingua fin da subito, non solo i livelli intermedi, ma anche i principianti ed i bambini. Questo approccio permette di acquisire autonomia e sicurezza rapidamente, e ne siamo convinti grazie ai moltissimi studenti che hanno studiato con noi varie lingue straniere. Secondo la metodologia “Elena Zanin”, approcciarsi allo studio di una lingua da adulto come lo fa un bambino è la tecnica più efficace: non temiamo gli errori, anzi da essi impariamo; non siamo timidi nel comunicare, è quello che ci servirà quando ci poniamo in comunicazione col mondo esterno; non viviamo la lingua come una mera materia scolastica da studiare, ma come insieme di culture, tradizioni, suoni, regole grammaticali, luoghi, differenze. 

  • Aula 2

Metodologia EZ

Il ruolo del trainer

Il ruolo del trainer

L'insegnante della scuola di lingue EZ LANGUAGE TRAINER diventa un Personal Trainer linguistico, un mentore che accompagna lo studente lungo il percorso di apprendimento. Le lezioni vengono svolte secondo un approccio pragmatico che va dalla conversazione, dall’ascolto e dalla lettura collettiva allo studio della grammatica.

Durante la lezione, il trainer prende gli appunti per lo studente/il gruppo affinché i partecipanti possano concentrarsi sugli aspetti comunicativi e sfruttare al massimo le lezioni. Infatti, ponendo lo studente in una situazione reale di conversazione che tratta argomenti di interesse rilevante per lo studente, il trainer analizza errori e difficoltà, sia a livello grammaticale, che di vocabolario e comunicazione, e organizza il corso per dare gli strumenti per migliorare. Gli appunti presi dal trainer vengono condivisi con lo studente che, attraverso compiti pratici e il ripasso delle lezioni, sedimenta le conoscenze acquisite in classe. La metodologia “Elena Zanin” prevede l’ausilio di vari supporti didattici, anche tecnologici, sia durante la lezione che a casa, per rendere la lingua straniera parte della quotidianità dello studente.

L'uso dei colori

L'uso dei colori

Affinché gli appunti presi dal Trainer siano chiari e facilmente studiabili, la metodologia “Elena Zanin” utilizza cinque colori, ognuno con un significato specifico:

  • VERDE: gli aspetti grammaticali
  • AZZURRO: i nuovi vocaboli
  • VIOLA: i nuovi verbi
  • ARANCIONE: i sinonimi ed i false friends
  • ROSA: gli errori e la formazione delle parole

L’ausilio dei colori aiuta lo studente al ripasso della lezione e alla memorizzazione dei nuovi vocaboli, per i quali si usano spesso immagini ed icone disegnate direttamente sulla pagina di appunti. Questa è una delle principali caratteristiche della metodologia “Elena Zanin”: svolgendo la lezione in lingua straniera, anche i nuovi vocaboli vengono spiegati in lingua dal trainer, che usa associazioni e collegamenti non solo per la spiegazione ma anche per rafforzare la memorizzazione. Fa eccezione la spiegazione della grammatica che diamo in italiano.

I tre passaggi dell’assessment

I tre passaggi dell’assessment

  1. TEST E COLLOQUIO: l’analisi approfondita delle necessità formative per la creazione del gruppo o l’individuazione dell’obiettivo del corso one-to-one avviene attraverso l’assessment (valutazione) dei partecipanti: un test scritto che ci offre un background della grammatica conosciuta e un colloquio conoscitivo con ogni studente. Nel caso di formazione aziendale, i gruppi, gli obiettivi e l'organizzazione del corso in sé vengono concordati sulla base di quanto emerso in accordo con l'azienda/il professionista.
  2. LE PRIME 3 LEZIONI: dedicate rispettivamente allo speaking, al reading e al listening. Questo passaggio è fondamentale per la valutazione dei punti di forza e debolezza, delle abilità già possedute, degli interessi dello studente.
  3. DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI E DEGLI ARGOMENTI da trattare per ogni gruppo/corso individuale, elementi che vengono costantemente aggiornati attraverso una valutazione settimanale di ogni studente. Ogni lezione è importante e rappresenta uno passo verso l’apprendimento che può espandersi anche oltre quanto prefissato.

Il nostro team

Assieme ad una metodologia innovativa ed efficace, l’altro punto di forza della Scuola di Lingue EZ Language Trainer è il team di Personal Trainer linguistici. Siamo italiani che amano le lingue e le hanno fatte diventare parte integrante della propria vita. Siamo anche madrelingua che trovano nell'aiutare uno studente straniero ad apprendere la propria lingua un obiettivo giornaliero. Lo studente è il focus della formazione, noi trainer siamo i mentori che lo accompagniamo con naturalezza alla conoscenza di nuovo sapere per accedere a nuove esperienze nel mondo che ci circonda.

Siamo un team che collabora alla creazione di contenuti didattici utili, interessanti e divertenti; un team che si alterna nelle lezioni per avere un doppio feedback su ogni studente al quale insegniamo; un team che crede nei valori dell’orientamento allo studente, del rispetto, dell’empowerment, del team-building e della fiducia.

Elena Zanin

Elena Zanin

Founder e trainer di lingua inglese, francese, spagnolo, italiano per stranieri

Fondatrice dello studio linguistico EZ Language Trainer e responsabile della nuova Scuola di Lingue EZ Language Trainer & Europa, inizia la propria attività di insegnante all'estero, come assistente di lingua italiana in Francia e Stati Uniti, nel 2006. Rientrata in Italia dopo varie esperienze e una Laurea Specialistica in Lingue per la comunicazione turistica e commerciale presso l'Università di Verona, collabora sia con studi linguistici affermati che con varie aziende, nelle province di Belluno, Treviso e Udine, per la formazione aziendale, di gruppo e individuale, creando il sistema di formazione innovativo "EZ Language Trainer". Curiosa e intraprendente, rende ogni lezione l'opportunità di apprendimento, esperienza e crescita.